Autorizzazione e comunicazione relative agli impianti per Fonti Energetiche Rinnovabili - FER (fotovoltaici)

Per l'installazione di pannelli fotovoltaici di modesta entità, su immobili situati fuori dai centri e nuclei storici, integrati o aderenti alla copertura del tetto e con la stessa inclinazione, è sufficiente l'invio al gestore della rete elettrica competente, da parte del soggetto richiedente, del modello unico previsto dal Decreto 19 maggio 2015.

Fuori dai casi previsti dall'articolo 2 del Decreto 19 maggio 2015, la presentazione e la gestione amministrativa e tecnica degli impianti per fonti energetiche rinnovabili (FER) devono avvenire esclusivamente in modalità telematica mediante i seguenti applicativi:

  • FERCEL per la comunicazione di inizio lavori per attività in edilizia libera
  • FERPAS per l’istanza di procedura abilitativa semplificata.

FERCEL e FERPAS sono disponibili, sempre a decorrere dal 10 dicembre 2012, sulla piattaforma MUTA - Modello Unico Trasmissione Atti, raggiungibile in modalità totalmente gratuita da parte di chiunque, all’indirizzo internet http://www.muta.servizirl.it.

L’entrata in vigore delle procedure FERCEL e FERPAS (di competenza comunale) è stata approvata con decreto n. 10545 del 21 novembre 2012, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Lombardia (BURL) del 10 dicembre 2012.

Adempimenti

La modulistica disponibile negli applicativi FERCEL e FERPAS è stata approvata con decreto n. 10484 del 20 novembre 2012, pubblicato sul BURL del 10 dicembre 2012. La modulistica:

  • fornisce al compilatore della richiesta, cittadino, libero professionista, azienda del settore, un facsimile di istanza e della documentazione da allegare
  • fornisce ai Comuni lombardi un unico modello di raccolta dati, unificando in tal modo la richiesta su tutto il territorio lombardo.

L’accesso alla piattaforma MUTA prevede l’autenticazione degli utilizzatori e la loro profilazione (identificazione della tipologia di utente che utilizza la piattaforma: cittadino, impresa, intermediario, funzionario comunale, ecc…).

L’accesso con profilo cittadino/impresa e intermediario rende disponibile l’ambiente di compilazione, invio, verifica dello stato d’avanzamento e conclusione dell’iter di ciascuna modulistica compilata.

L’accesso con profilo ente aggiunge ulteriori privilegi tipici delle funzioni di istruttoria per gli enti coinvolti (richiesta integrazioni, espressione pareri, determinazione esito finale, ecc…).

Le istruzioni per l’esecuzione di ogni singolo passo delle procedure sono contenute nella documentazione disponibile alla voce “assistenza” contestualmente al servizio applicativo di MUTA.

L’utilizzo della piattaforma MUTA e degli applicativi dedicati ha i seguenti vantaggi:

  • Realizza la dematerializzazione della documentazione
  • Permette l’archiviazione digitale e la conservazione sostitutiva
  • Consente un controllo formale e logico dei dati, riducendo la possibilità di errori
  • Guida i cittadini ed i professionisti intermediari nella compilazione della modulistica
  • Supporta i Comuni nella gestione dell’istruttoria
  • Consente il monitoraggio delle istanze sul territorio

L’attivazione delle procedure informatiche FERCEL e FERPAS attua quanto previsto dalle Linee guida regionali approvate con Delibera di Giunta regionale n. 3298 del 18 aprile 2012.

Costi

La FERCEL è gratuita mentre la FERPAS è soggetta al pagamento del diritto comunale di segreteria e di istruttoria, pari a € 110,00, analogamente alle SCIA.

Tempi

Il modello unico di cui al Decreto 19 maggio 2015 deve essere inviato prima dell'inizio dei lavori.

Nel caso di FERPAS, gli interventi possono avere inizio il 31° giorno successivo alla data di presentazione, salvo che il Comune non abbia interrotto i termini.

Note

La pratica FERPAS va necessariamente corredata dagli elaborati tecnici descrittivi a firma di tecnico abilitato, costituiti almeno da:

  • un estratto mappa e un estratto del PGT con individuato in tinta l’immobile
  • una pianta del tetto esistente e di progetto con indicati in tinta i pannelli
  • le fotografie dell’immobile
  • una sezione del tetto con indicati in tinta i pannelli.

Per informazioni è anche possibile contattare i referenti regionali a questi indirizzi e-mail:

Settore di riferimento

Area Tecnica

Responsabile

Maria Vittoria Tisi

Ufficio di riferimento

SUE (Sportello Unico Edilizia)

Responsabile ufficio

Maria Vittoria Tisi

Sede

Piazza C. Battisti 1 25025 MANERBIO

Livello di informatizzazione

Esecuzione transazione. Possibile eseguire on-line l'intero procedimento che porta all'erogazione del servizio, compresi eventuali pagamenti, notifiche e consegne

Livello di informatizzazione futura

Esecuzione transazione. Possibile eseguire on-line l'intero procedimento che porta all'erogazione del servizio, compresi eventuali pagamenti, notifiche e consegne

Tempi di attivazione del servizio online

Servizio attivo

Allegati

Decreto 19 maggio 2015

Note:

Accedi al servizio on line

Data di aggiornamento scheda

18/07/2018

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi